Cerca

Il caso

Sardine in concerto, già raccolti 54mila euro: spunta l'associazione-cassaforte all'insaputa di tutti

28 Dicembre 2019

15

Le Sardine si preparano per l'evento del 19 gennaio, quando ad una settimana dal voto torneranno a Bologna per un concerto da Primo Maggio in salsa rossa. Al momento dell'annuncio, Mattia Santori e compagni avevano lanciato una raccolta fondi per coprire le spese organizzative: l'obiettivo era raggiungere almeno quota 50mila euro, sono bastati quattro giorni per arrivare a 54mila.

Per approfondire leggi anche: Dacia Maraini paragona le Sardine a Gesù

Il Fatto Quotidiano del 28 novembre fa notare che, nascosta tra le righe di un crowdfunding, è spuntata all'improvviso l'associazione '6000 Sardine E.T.S' con lo scopo di fare da cassaforte per il concerto-evento del 19 gennaio. "Per qualche ora - si legge nell'articolo firmato da Paolo Frosina - la novità ha colto di sorpresa le Sardine di tutta Italia. Nessuno sapeva dell'associazione, né di chi fossero i suoi rappresentanti: nessun annuncio, né invito a candidarsi per gli organi dirigenziali o a contribuire a scrivere lo statuto. Solo dopo numerose richieste di chiarimenti i 4 fondatori hanno comunicato in privato che l'iniziativa è stata loro e che le cariche obbligatorie (presidente e vice, segretario, tesoriere) sono loro appannaggio".

L'obiettivo dei 50mila euro per coprire le spese del concerto è stato raggiunto in tempi record, ma la raccolta resterà aperta fino al 16 gennaio. Ciò significa che potrebbero essere accumulate decine di migliaia di euro in più: che fine faranno? Se lo chiedono molte Sardine, sollevando dubbi e malumori sulla gestione accentratrice dei quattro capi bolognesi.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • levantino

    03 Gennaio 2020 - 09:54

    E poi dicono che non ci sono soldi. Ma per queste " sardine " i soldi ci sono. Non mi vengano a dire,che la raccolta l'hanno fatta per quelli che .........potevano! Ma mi viene in mente: "Chi è causa del suo mal.................

    Report

    Rispondi

  • marcadabollo

    28 Dicembre 2019 - 20:54

    trovo veramente na pagliacciata che nonostante gli italiani si spaccino per persone in crisi e senza lavoro, vadano a fare offerte a sti ebeti piazzaioli. veramente comico. continuo a dire che in Italia piu fai lo scemo e piu ti danno spazio! siamo un un Paese di dementi.

    Report

    Rispondi

  • valdovaldese

    28 Dicembre 2019 - 18:08

    Le 'sardine' dicono che sono soprattutto contro l' “odio” e contro i “decreti-sicurezza” questa dichiarazione le 'sgama' e le qualifica senza alcuna ombra di dubbio; sono dunque espressione di quel vastissimo mondo di parassiti che hanno campato di rendita su quell'enorme cifra di cinque miliardi annui dedicati all'immigrazione clandestina da uno Stato italiano asservito a chiesa e a Vaticano...

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news