Cerca

Strategie

Lorenzo Fioramonti spacca il Movimento 5 Stelle: pronto un gruppo ambientalista di sinistra, ecco i nomi

28 Dicembre 2019

0

Le dimissioni di Lorenzo Fioramonti da ministro dell'Istruzione hanno aggravato ulteriormente, forse definitivamente, la situazione interna del Movimento 5 Stelle. Tra uscite individuali e scissioni, per i grillini è un periodo davvero difficile. Secondo il Corriere della Sera, l'ormai ex titolare del dicastero di Viale Trastevere sarebbe pronto a dar vita ad un nuovo nucleo parlamentare ambientalista e di sinistra.

Per approfondire leggi anche: Fioramonti avvelenato dopo le dimissioni

La mancanza di fondi per scuola e università è stata solo una delle cause che hanno indotto Fioramonti a dimettersi: troppi malumori e contrasti per continuare la convivenza con i 5 Stelle. Nel nuovo gruppo che il ministro dimissionario starebbe formando rientrerebbero Massimiliano De Toma, Roberto Cataldi, Nadia Aprile, Roberto Rossini e Rachele Silvestri: tutti pronti a sposare un progetto ambientalista di sinistra, che invece non sembra ammaliare Nunzio Angiola e Gianluca Rospi, che avrebbero avuto abboccamenti con Lega e Italia Viva. A Fioramonti si potrebbero aggregare anche alcuni espontenti del gruppo Misto, tra l'altro già ex M5s: si tratta di Sara Cunial, Andrea Cecconi e Gloria Vizzini. Il Corsera ricorda però l'infelice precedente della scorsa legislatura, durante la quale alcuni grillini provarono a fare un partito con il solo risultato di sparire dalla scena.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news