Cerca

L'inchiesta

Alessandria, strage di vigili del fuoco: fermato il proprietario della cascina per omicidio

9 Novembre 2019

0

Fermata una persona dai carabinieri di Alessandria per l'esplosione nella notte tra lunedì e martedì della cascina di Quargnento, costata la vita a tre vigili del fuoco e il ferimento di altri due e di un carabiniere. Si tratterebbe del proprietario. I reati contestati sono disastro doloso, omicidio e lesioni volontarie. In serata lo stesso proprietario era stato ascoltato a lungo alla presenza di un avvocato.

La svolta nelle indagini a poche ore dai funerali solenni di Antonino, Marco e Matteo nella cattedrale dei Santi Pietro e Marco di Alessandria, alla presenza tra gli altri del premier Giuseppe Conte, del presidente della Camera Roberto Fico e del ministro dell'Interno Luciana Lamorgese. "Dovete beccarli, dovete fare di tutto per beccarli", è stato l'appello che i parenti delle tre vittime hanno rivolto nell'occasione al presidente del Consiglio. "Bisogna capire perché e chi ha fatto questo", è l'invito pressante del comandante provinciale dei vigili del fuoco, Roberto Marchioni, nell'esprimere la "rabbia" dei pompieri di fronte a questa tragedia.

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news