Cerca

Parla il leader della Lega

Ilva, Matteo Salvini: "Non credo più a Conte. Pd e M5s hanno tolto lo scudo e fatto scappare gli investitori"

7 Novembre 2019

7

Matteo Salvini entra a gamba tesa sulla vicenda dell'Ilva e attacca il premier e il governo giallo-rosso. "Giuseppe Conte dice che lo scudo penale sarebbe solo una scusa? Ho smesso da tempo di credere al presidente del Consiglio", tuona in piazza a Montecitorio il leader della Lega. "Lo scudo è stato tolto con il voto di Pd, Cinque Stelle e Leu, questo è", rimarca Salvini. Poi, a una domanda dei giornalisti sulla possibile via d'uscita tramite la nazionalizzazione dell'Ilva, risponde: "Un governo normale il problema se lo doveva porre prima di far scappare gli imprenditori". "Questi - aggiunge l'ex ministro - sono dei matti, fanno scappare chi è pronto a investire 4 miliardi di euro per il risanamento ambientale". E assicura: "Noi per salvare i posti di lavoro siamo disposti a fare qualunque cosa".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brunom

    08 Novembre 2019 - 06:06

    In parole povere, il Sud non vuole sviluppo ma assistenzialismo e economia sommersa, cosi' la criminalita' organizzata puo' meglio controllare il territorio con i voti di scambio. I grillini meridionali non vogliono lo scudo perche' sono giustizialisti, ma non si accorgono che la criminalita' organizzata tiene in ostaggio il territorio e incassa 90 miliardi, ossia 8 punti del PIL.

    Report

    Rispondi

  • marcadabollo

    07 Novembre 2019 - 16:04

    Per ora beccatevi un po di tasse in quel posto ! Io quest' anno mi sono gia svenato per mantenere sti beceri al governo! Andasse a gambe all' aria tutto ma proprio tutto !! Mi sono rotto !

    Report

    Rispondi

  • giomansalento

    07 Novembre 2019 - 15:03

    io detesto il governo PD/M5S per i disastri che sta combinando ma ritengo che sull'eliminazione dello scudo penale abbiano avuto ragione. Infatti, non si può concedere ad un'azienda, per di più straniera, una vera e propria "licenza di uccidere", sulla pelle di centinaia di migliaia di cittadini. Taranto ed una parte del Salento sono avvelenati da decenni. E' ora di dire basta.

    Report

    Rispondi

    • carlooliani

      07 Novembre 2019 - 16:04

      Sai di cosa parli o sei solo un sempliciotto?

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

ultime news