Cerca

Il caso

Liliana Segre e gli insulti razzisti a Mario Balotelli: "Ancora si guarda il colore della pelle?"

4 Novembre 2019

1

"Ancora guardano i colori delle persone?". Così, a margine di un convegno a Milano, la senatrice Liliana Segre ha commentato i cori e i buuu razzisti destinati a Mario Balotelli durante la partita di calcio tra Verona e Brescia

"Balotelli secondo me è italiano perché ha la cittadinanza italiana ma non potrà mai essere del tutto italiano", insiste Luca Castellini, capo degli ultras veronesi, ai microfoni dell'emittente Radio Cafè: "Noi abbiamo una cultura identitaria di un certo tipo, siamo una tifoseria che è dissacrante, che prende per il c*** il giocatore pelato, quello con i capelli lunghi, il giocatore meridionale e il giocatore di colore, ma non lo fa con istinti politici o razzisti. Questo è folklore, si ferma tutto lì".

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marco53

    04 Novembre 2019 - 15:03

    No cara Liliana, quello è proprio scemo, indipendentemente dal colore della pelle. Anche se fosse bianco, o verde, sarebbe ugualmente stupido!

    Report

    Rispondi

ultime news