Cerca

Il leader della Lega sul palco

Matteo Salvini: "Siamo 200mila in piazza San Giovanni, cambieremo il Paese. Mandiamoli a casa"

19 Ottobre 2019

1

Matteo Salvini è salito tra gli applausi sul palco di piazza San Giovanni a Roma e ha esordito ringraziando la folla. "Cambieremo la storia di questo Paese. Mi dicono che siamo 200.000, vi dico 200.000 volte grazie", dice il leader della Lega che parla dopo gli interventi di Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni. "Ci stanno seguendo non dalle grandi tv nazionali che fanno solo le dirette del Pd... Tg e giornali dicano quel che vogliono, grazie alle 200.000 persone che stanno qui, c’è chi ha viaggiato anche otto ore per venire qui", aggiunge.

Intanto i maxischermi diffondono le immagini e le parole di Oriana Fallaci prese da "Rabbia e Orgoglio" mentre la piazza grida "Matteo Matteo". "Piuttosto che citare Carola Rackete io mostro una grande donna, Oriana", tuona Salvini. E poi: "Dateci una mano a mandare a casa Zingaretti e Raggi, Gianni e Pinotto, il duo sciagura, due perdenti a livello nazionale...".

"Sono stufo che vale più la parola di uno stupratore di quella di un poliziotto", afferma ancora. "Per carità - aggiunge - ho piena fiducia nella magistratura", poi si corregge: "Nella libera magistratura italiana", spiega applaudito dalla folla. "Sono troppe le volte in cui si da retta alla parola di stupratori e spacciatori".

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Vittori0

    19 Ottobre 2019 - 19:07

    ..senza contare quelli che l'hanno seguito da casa : altri 200.000 ..stima al RIBASSO !!..ERA una FESTA di "ORGOGLIO ITALIANO" ...si sono lamentati della presenza di CASA POUND...nessuno li ha visti....ma non sono italiani anche loro ??

    Report

    Rispondi

ultime news