Cerca

Il leader della Lega

Matteo Salvini: "Sergio Mattarella metta fine a questo spettacolo indecente. No al governo Pd-5S, si voti"

28 Agosto 2019

3

"Oggi pomeriggio andremo al Quirinale e diremo a Sergio Mattarella di mettere fine a questo spettacolo indecente". Matteo Salvini in una diretta su Facebook, anticipa il discorso che farà durante le consultazioni con il presidente della Repubblica. "Se lei è garante del legame tra popolo e palazzi metta la parola fine al mercato" delle poltrone "e restituiamo la parola al popolo, lo faccia votare". 

Il leader della Lega chiederà al capo dello Stato il ritorno alle urne. "Mi auguro che chi ha responsabilità di farlo, non lo faccia partire questo governo". "Io conto che Mattarella ascolti, testa e cuore del popolo italiano", continua Salvini. Invece "questo governo è "contro la sovranità e l'indipendenza di questo Paese", è solo "spartizione di posti e poltrone. Chi fa ministro, chi viceministro, eccetera. La verità squallida che sta emergendo è che ci sono centinaia di parlamentari pronti a tutto pur di non mollare la poltrona, di non dare la parola agli italiani".

Non solo. "Non c'è una maggioranza in questo Parlamento", sottolinea il leader della Lega, "il governo degli opposti, dei perdenti al massimo darà futuro a senatori e deputati che non vogliono tornare a casa". Poi affonda Conte: "Si legge Conte bis si traduce Monti bis, se va in porto è l'ennesimo governo telecomandato dall'estero", un governo "che nasce tra Parigi, Berlino e Bruxelles". "E' un governo del massimo inciucio", conclude. "L'unico collante di questo governo è l'odio per Salvini e per la Lega, che hanno il torto di avere troppi voti e troppo affetto dagli italiani".

 

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wintek3

    28 Agosto 2019 - 16:04

    Dovevi pensarci prima sciocco. E poi leggi la costituzione ti servirà per il prossimo giro.

    Report

    Rispondi

  • Luca1118

    28 Agosto 2019 - 15:03

    Salvini proprio non lo capisco!, esisteva solo una strada per evitare tutto questo, aprire una fronda tra senatori cinque stelle promettendogli una rielezione certa con le elezioni, si sarebbero trovati di fronte alla possibilità di salvare la faccia e salvare il posto da senatore. Ho il dubbio che abbia voluto tornare all'opposizione.

    Report

    Rispondi

  • maurigiu56

    28 Agosto 2019 - 15:03

    Il "Colle" deve essere eletto dal POPOLO, non dai partiti !

    Report

    Rispondi

ultime news