Cerca

Il ministro dell'Economia

Crisi di governo, parla Giovanni Tria: "I conti sono a posto. La legge di bilancio si può fare"

24 Agosto 2019

0

"È ritornata la fiducia dei mercati, i conti sono a posto e la legge di bilancio si può fare". A parlare dal palco del Meeting di Rimini, nel pieno della crisi di governo e con gli italiani che guardano con timore al possibile aumento dell'Iva dal prossimo anno, è un Giovanni Tria decisamente rassicurante, che addirittura evidenzia come in passato si siano fatte manovre anche più ingenti. "Già nel corso dell'anno abbiamo riguadagnato spazi di manovra fiscale", assicura il titolare dell'Economia e delle Finanze, spiegando come al ministero si stia lavorando - con il contributo dei viceministri di entrambe le parti politiche dell'ormai ex maggioranza - per individuare le spese correnti che possano essere ridotte per "da una parte non utilizzare l'aumento dell'Iva, almeno non pienamente, e dall'altra parte vedere in che modo si può ridurre la pressione fiscale". Proprio su quest'ultimo tema, Tria ha comunque voluto sottolineare come a suo parere la vera priorità resti quella di andare a tagliare quelle sui redditi, quindi Irpef e cuneo fiscale. A settembre, ha però ricordato, "si prendono decisioni politiche" per quanto riguarda la destinazione delle risorse. Decisioni che spetteranno a chi a quel punto avrà il pallino del governo in mano.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news