Cerca

vittime

Carabiniere ucciso a Roma, lo strazio della moglie alla messa in suffragio con la foto del matrimonio

26 Luglio 2019

0

Una messa in suffragio è stata celebrata nella chiesa romana della Santissima Trinità dei Pellegrini, proprio di fronte alla stazione dei carabinieri di piazza Farnese dove prestava servizio Mario Rega Cerciello, il vicebrigadiere dei carabinieri ucciso la notte scorsa a Roma. In prima fila la sorella Lucia, la madre Silvia, e Maria Rosa, la moglie del militare dell’Arma, che stringe in mano una foto del matrimonio. In chiesa anche la donna che Rega aiutò e che, con la sua testimonianza, riuscì a farle prendere l’encomio. "Era un uomo speciale, per questo l’ho sposato. È terribile, era la mia gioia. Non ce la faccio me lo hanno ucciso", dice la moglie di Rega ai parenti accorsi per sostenerla. Al termine della funzione Maria Rosa inforca gli occhiali da sole e se ne va, sorretta dall’affetto e dalla vicinanza dei parenti.

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news