Cerca

Chiamali alleati

Matteo Salvini e Giorgia Meloni, la voce da Forza Italia: "Lui perde voti, lei un partitino. Cosa faranno"

23 Maggio 2019

1

Basta aspettare il 27 maggio, e Matteo Salvini e Giorgia Meloni torneranno a più miti consigli. Ne è convinto Antonio Tajani, presidente del Parlamento europeo, vicepresidente di Forza Italia e candidato capolista alle Europee, che sul Giornale dà la sua lettura della presunta crisi di consenso del leghista e dell'assalto di Lega e Fratelli d'Italia contro gli azzurri: "Ora ci attaccano perché con questo sistema ognuno corre per conto suo, ma dopo il 26 maggio riscopriranno la fedeltà al centrodestra".



"È più importante il contratto elettorale firmato con noi per il centrodestra che l'accordo innaturale con i 5 Stelle o ogni velleità propagandistica - spiega ancora Tajani -. Salvini già sta perdendo consensi e sa che se non rispetterà le promesse fatte agli italiani snaturerà la Lega che calerà ancora. Non credo sia affetto dal cupio dissolvi". E la Meloni? "La Meloni ha un partito piccolo e lotta per superare la soglia del 4%, alza i toni per questo. Ma noi tutti abbiamo un comune denominatore e alla fine troveremo un accordo per governare insieme".

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • swiller

    23 Maggio 2019 - 10:10

    Forza Italia invece è un partitone..........ma va a cagher.

    Report

    Rispondi

ultime news