Cerca

Ma veramente?

Matteo Salvini contestato a Brembate. Intervengono i pompieri: cosa c'era scritto sullo striscione rimosso

13 Maggio 2019

1

È polemica su uno striscione con la scritta "Non sei il benvenuto", comparso a Brembate per la visita del ministro dell'Interno Matteo Salvini e rimosso dai Vigili del fuoco. Il gesto dei pompieri non è passato certo inosservato, tanto che il sindaco di Bergamo, il dem Giorgio Gori, ha tuonato su twitter, documentando l'episodio con una fotografia: "Stamattina alle 9 Salvini parlava a Brembate (Bergamo) ad un'iniziativa di partito. Una signora ha esposto alla finestra uno striscione. Poco dopo lo striscione è stato rimosso dai vigili del fuoco. Domando: chi ha dato loro l'ordine di intervenire? A che titolo?". Antonio Brizzi, segretario generale del sindacato Conapo, fa sapere che non spetta a lui in qualità di sindacalista entrare nel merito delle valutazioni effettuate dall'autorità di pubblica sicurezza. E sottolinea anche che "non spetta ai vigili del fuoco. Nella loro qualità di agenti di pubblica sicurezza hanno solo dato esecuzione alle richieste della questura". Brizzi bolla poi come "fuorvianti" le affermazioni della Funzione pubblica Cgil vigili del fuoco che aveva parlato di "danno all'erario" in merito all'utilizzo dei pompieri per l'intervento a Brembate.

La vicenda ha provocato le proteste non solo di Gori ma di altri esponenti del centrosinistra. Fra questi pure la segretaria metropolitana del Pd Milano, Silvia Foggiani, che evoca altre polemiche su striscioni anti Salvini tolti da forze dell'ordine in occasione di comizi, come a Salerno. E parla di "scure della censura si abbatte su una cittadina di Brembate". Da ambienti del Viminale fanno sapere che non sarebbero stati fatti partire ordini per eliminate la scritta appesa alla finestra. Ma sul tema striscioni "anti Salvini", che forse più degli slogan politici farà ricordare questa campagna elettorale del leader leghista, c'è chi, sempre dal fronte dem, pare non volersi limitare alle parole. "Salvini dice di non sapere nulla di quanto successo a Brembate? Presenterò un'interrogazione parlamentare", è l'annuncio senatore Eugenio Comincini che vuole fare chiarezza sul perché la Questura abbia dato mandato ai vigili del fuoco per la rimozione.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Arch Stanton

    13 Maggio 2019 - 21:09

    Nessuna contestazione, Salvini è stato circondato da circa 10.000 persone solo oggi, che lo acclamavano e applaudivano. Far vedere solo 4 striscioni è falsificazione mediatica.

    Report

    Rispondi

ultime news