Cerca

Ovazione

Matteo Salvini insultato al comizio, lui li devasta: "Comunisti, sapete cosa siete? Due canne e..."

1 Maggio 2019

1

Loro  lo contestano, e Matteo Salvini li asfalta. In termini social si direbbe "li blasta", ma qui il confronto è in carne e ossa e molto più gustoso. Il segretario della Lega è a Tivoli per un comizio a sostegno del candidato sindaco leghista, Vincenzo Tropiano, e un drappello di contestatori lo fischia e lo insulta.



"I comunisti sono una specie da tutelare come i panda", è la risposta del vicepremier dal palco, aggiungendo: "C'è chi fa politica fischiettando chi la fa lavorando". Poi è sceso nell'attualità, con il suo stile: "Un applauso per i nostalgici di Che Guevara e Stalin. Voi col lavoro non c'entrate nulla, in attesa di farvi due canne al Concerto del primo maggio". Musica per le orecchie dei leghisti.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Fabiozano

    02 Maggio 2019 - 18:06

    Non li ha insultati ha detto la verita. Questi si insultano da soli con il loro comportamento.

    Report

    Rispondi

ultime news