Cerca

Delirio in Parlamento

Dl semplificazioni, il governo mette la fiducia: bagarre in aula. Il Pd: "Parlamento zittito"

5 Febbraio 2019

0

Caos in aula alla Camera dopo che il governo ha posto la fiducia sul dl Semplificazioni. Ad alzare la voce il Pd, con Enrico Borghi: "Il governo del cambiamento si conferma il governo che non intende consentire al Parlamento di esprimersi, ma ormai questa è diventata una consuetudine". II dl, attacca il piddino, "è arrivato a questo ramo dopo un intervento straordinario del presidente della Repubblica, che è intervenuto censurando in maniera esplicita una prassi, che ancora una volta voi avete messo in campo dopo la legge di bilancio, di infarcire di norme che nulla hanno a che vedere con l'oggetto del provvedimento, perché siete in evidente stato ansiogeno da compattezza all'interno della maggioranza".

Critica anche Forza Italia che con Simone Baldelli è tagliente: "Il ministro Fraccaro, che finalmente, ancora una volta, fa cadere il velo di bugia e di ipocrisia di tutte le cose che il suo partito ha raccontato sulla questione di fiducia negli ultimi cinque anni. Si comincia l'anno, si finisce l'Epifania, siamo in tempo di saldi e Fraccaro, sia al Senato che alla Camera, applica il tre per uno, mette una fiducia su tre decreti". "Voi state facendo la stessa cosa e anche peggio - ribadisce - perché c'è l'aggravante della bugia e dell’ipocrisia, della quale purtroppo non riuscite ancora a vergognavi".

Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news