Cerca

Protesta rossa

Migranti, Salvini sgombera il Cara di Castelnuovo e la deputata comunista si piazza davanti al pullman

23 Gennaio 2019

0

Lo sgombero del Cara di Castelnuovo di Porto (Roma) scatena la sinistra. La deputata Rossella Muroni di Liberi e Uguali, per protestare contro la chiusura legata al decreto sicurezza di Matteo Salvini, ha deciso di bloccare il pullman con 75 migranti a bordo. 

"Bambini, donne, uomini, vogliamo solo sapere dove vanno e che condizioni troveranno. Restiamo umani per favore", è quanto si legge sul profilo Twitter della parlamentare che ha postato anche una foto che la ritrae davanti al bus che, in seguito, è rientrato all'interno dei cancelli del Cara. "Quello che sta accadendo al Cara di Castelnuovo di Porto è la terribile conferma di quanto avevamo previsto fin da settembre: gli effetti del decreto Salvini sono devastanti con famiglie divise e spedite in chissà quale centro, allontanandole da un percorso vero di accoglienza. Vorrei ringraziare la deputata Rossella Muroni - ha commentato Giuseppe Civati - che ha compiuto un gesto prezioso in rappresentanza di tanti italiani, fermando le partenze. Dal Viminale fanno però notare i "veri numeri" sugli effetti del decreto sicurezza, con un confronto tra 2018 e 2019. Restano costanti i rifugiati (8% contro 9%), crolla la protezione umanitaria (dal 26% al 2%) dopo la riduzione a solo 4 ipotesi specifiche voluta dal ministro degli Interni.ha fatto doverosa chiarezza (individuando solo quattro ipotesi specifiche). Aumentano invece i dinieghi, dal 57% al 78 per cento. 



Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news