Cerca

L'idea geniale

Reddito di cittadinanza, la scoperta della meloniana nel campo rom: quanti intascheranno 780 euro al mese

18 Gennaio 2019

1

C'è grande attesa per l'arrivo del reddito di cittadinanza nel campo rom di via Germaniano a Torino. A documentare l'entusiasmo dei residenti nel campo nomadi è stata la deputata di Fratelli d'Italia, Augusta Montaruli, che ha fatto un giro tra le baracche e ha provato a parlare con alcuni degli abitanti, chiedendolo loro se faranno richiesta per il sussidio da 780 euro al mese: "Sì, lo chiederemo - le ha risposto una donna - io sono bosniaca ma residente in Italia da 40 anni. Chiederò l'assegno al Comune".

La deputata ha potuto verificare che decine di residenti in quel campo avrebbero in teoria diritto al reddito di cittadinanza, che pone che criterio per gli stranieri, oltre al reddito, la semplice residenza da almeno 10 anni: "Fratelli d’Italia dice no ed è pronta a dare battaglia: se si chiama reddito di cittadinanza deve andare solo ai cittadini italiani non a chi da anni campa sulle nostre spalle violando ogni regola. Non accetteremo mai che i soldi della gente che lavora e produce finisca a chi ha scelto di vivere nell’abusivismo creando situazioni indecenti nella nostra città con macchine di lusso e bambini che non vengono mandati a scuola".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

ultime news