Cerca

la protesta violenta

Gilet gialli, scontri a Parigi: sfondati gli uffici del governo

5 Gennaio 2019

0

Sabato di guerriglia a Parigi per l'ottavo atto della protesta dei gilet gialli. Il portavoce del governo Griveaux Benjamin e il suo staff sono stati infatti evacuati dopo che circa 15 persone, alcune vestite di nero, altre con gilet gialli, sono riuscite a entrare nel cortile dell'edificio che ospita anche il Ministero dei Rapporti con il Parlamento, riferisce Le Parisien. "Hanno sfondato la porta utilizzando una scavatrice", ha riferito un testimone. L'episodio è avvenuto attorno alle 16,30, proprio durante i disordini a fine manifestazione nel quartiere. I dimostranti hanno vandalizzato le auto parcheggiate nel cortile senza entrare nei locali, prima di lasciare il ministero di Boulevard de Grenelle. Griveaux e i suoi collaboratori sono stati rapidamente evacuati e "messi in sicurezza", riferiscono i media francesi. Diciotto le persone arrestate questo sabato, riferisce la prefettura di polizia a Bfmtv, spiegando che le persone fermate sono state poste sotto custodia per "lancio di granate" e "trasporto di armi proibite", mentre 3.500 manifestanti erano riuniti nella capitale.

Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news