Cerca

Sicurezza

Matteo Salvini: "Pattuglioni di polizia sui treni per prendere a calci nel cu... chi non paga"

11 Ottobre 2018

8

Un Matteo Salvini semplicemente scatenato. Nel corso della sua ultima diretta Facebook, il ministro degli Interni parlava del dl Sicurezza. E oltre ad aver annunciato la chiusura alle 21 dei negozi etnici, rivela un'altra, pesantissima, iniziativa. "Ho in programma di fare dei pattuglioni della polizia a bordo dei treni per cacciare a calci in culo chi non paga o delinque". Parole forte e metodi spicci per risolvere un problema che pare irrisolvibile, quello di chi viaggia senza pagare.

Agenzia Visa / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • batpas

    12 Ottobre 2018 - 14:02

    Salvini, la prossima volta prima fai e poi annuncia.

    Report

    Rispondi

  • cldfdr

    12 Ottobre 2018 - 14:02

    Ottima idea, peccato che ci penserà la Casta ad incriminare i pattugliatori ed assolvere chi non paga "per aver agito in stato di necessità" come gli scafisti assolti!

    Report

    Rispondi

  • blackhunter

    11 Ottobre 2018 - 17:05

    Propongo di richiamare in Patria le Forze Armate attualmente nei teatri oltremare e dislocarle sui treni, sulle metropolitane, sugli autobus, sulle piazze e nelle strade con poteri di ausiliari di polizia. Una parte delle Forze speciali, addestrate per le operazioni intraurbane, si dovrebbe dedicare a stanare i clandestini dagli immobili illegalmente occupati.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news