Cerca

Ecco cos'è l'Unione europea

Matteo Salvini insultato dal ministro del Lussemburgo Asselborn in diretta: lo schifo sui migranti italiani

14 Settembre 2018

8

Guardate il ministro degli Interni del Lussemburgo Jean Asselborn e riflettete: è questa la gente che vuole dare lezioni all'Italia. Sta facendo il giro del mondo la rissa verbale tra lui e il ministro italiano Matteo Salvini, al tavolo della conferenza stampa congiunta a margine del vertice sui migranti a Vienna. Il titolare del Viminale stava mettendo le carte sul tavolo: "Intendo lavorare per risolvere il problema e ridurre il numero di morti, perché più persone partono più persone muoiono". Salvini ha poi chiarito: "Sono stufo di finanziare il traffico di droga e di armi". E qui il lussemburghese ha perso le staffe: "In Lussemburgo caro signore avevamo migliaia di italiani che sono venuti a lavorare da noi, dei migranti, affinché in Italia potesse avere i soldi per i vostri figli. M*** allora". E mentre Salvini riprende la parola, garbatamente, "buona educazione significa lasciar parlare", Asselborn ha continuato a interromperlo con vari versi. Una scena deprimente: migliori immagine per lo stato comatoso in cui versa oggi la fu Unione europea.

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • carlozani

    15 Settembre 2018 - 11:11

    Ho visto il filmato dove quello "str... o" di Asselborn dimostrando la piú totale maleducazione interrompe a Salvini. Quell'imbecille ha paragonato i nostri migranti che lavoravano sodo con chi sbarca gira per la città con smartphone, spacciano, rubano e stuprano pure. Ma tenevano i nostri in alberghi 4 stelle? Asselborn ha dimostrato di essere una testa di 'c..' che confonde la merda con nutella

    Report

    Rispondi

  • Italia_Libera

    14 Settembre 2018 - 22:10

    Lussemburghese.E lo stesso per tutti gli altri democratici sociali in Europa e le élite che sostengono il multiculturalismo e l'immigrazione di massa.Questa è davvero una follia, perché non è razionale né utile lavorare per la decostruzione del proprio gruppo etnico, la propria cultura e religione. Non è razionale inondare il paese con centinaia di migliaia di musulmani, e centinaia di altri asiat

    Report

    Rispondi

  • frank64ch

    14 Settembre 2018 - 21:09

    gli italiani si spaccavano la schiena in miniera.. no stavano tutto il giorno a rompere i coglioni alla gente come le risorse mantenuti

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news