Cerca

Mah

Luigi Di Maio, la gaffe imbarazzante del grillino: "Ho detto a Salvini che non deve...", patetico

8 Settembre 2018

0

Da giorni ormai il vicepremier Luigi Di Maio sta provando a prendere le distanze da Matteo Salvini e i suoi attacchi contro una certa magistratura. Il leghista è al centro dell'assedio giudiziario, tra l'avviso di garanzia sull'indagine per sequestro di persona della nave Diciotti e la conferma della condanna del tribunale di Genova sui fondi della Lega. Un assedio che però gli sta portando più consensi che critiche, mettendo sempre in ombra il grillino.

Sarà anche per questo che Di Maio ha addirittura detto di aver contestato di persona Salvini e la sua posizione con le toghe: "Gli ho detto che non deve attaccare la magistratura - si è spinto a dire Di Maio - Perché quei magistrati sono gli stessi che arrestano i mafiosi, i corrotti e pure gli scafisti". Di Maio ingrana la marcia, il discorso lo gasa, ma la gaffe è sempre in agguato e gli scappa un farfugliamento sui "magistrati da arrestare".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news