Cerca

Mah

Luigi Di Maio, la sparata senza vergogna: "Con le nostre nomine liberiamo lo Stato dai partiti"

9 Agosto 2018

1

"Stiamo liberando lo Stato dalla lottizzazione dei partiti", ha detto Luigi Di Maio, a margine del Comitato interministeriale per la banda ultra larga (Cobul) parlando della manovra.


Fonte: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • LePendu

    09 Agosto 2018 - 16:04

    Nossignore, Di Maio. Con le vostre nomine sostituite semplicemente dei lottizzati con altri lottizzati ancora peggiori, sulla falsariga del ministro del lavoro che non sa cosa sia il lavoro. Non la dà a bere a nessuno, scugnizzo. Ahahah. Ma son certo che la sua esperienza finirà presto. Ri-ahahah.

    Report

    Rispondi

ultime news