Cerca

Molto strano

Matteo Salvini e Luigi Di Maio, il dettaglio passato inosservato: il gelo improvviso al Quirinale, guardate bene

14 Maggio 2018

1

Un dettaglio non da poco. Luigi Di Maio esce dal faccia a faccia con il presidente Sergio Mattarella e, annunciando la richiesta di qualche giorno in più per le trattative, esibisce un sorriso, sia pur più tirato del solito. Dopo un'oretta si ripete la scena, ma con Matteo Salvini: ed è gelo improvviso, con il leader della Lega che a sorpresa dispensa un cauto pessimismo sul governo. Ma cosa può essere successo, se fino a ieri grillini e leghisti sembravano andare d'amore e (quasi) d'accordo? Forse, è successo qualcosa sì ma non tra Salvini e Di Maio, ma tra Salvini e Mattarella? Che a indispettire il segretario del Carroccio sia stato qualche (euro)paletto avanzato dal Capo dello Stato su premier, ministri o programma di governo? 

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • louassange

    15 Maggio 2018 - 08:08

    Ma si rendono conto di quanto sono medioevali tutti quanti ?? Corazzieri, personale con guanti bianchi (cosa c'entrano????) servitori, pagliacci, burattini... Una buffonata medioevale

    Report

    Rispondi

ultime news