Cerca

Guai lumbard

Caso Ponzellini, vendetta sulla Lega

30 Maggio 2012

0
Massimo Ponzellini, ex presidente della Bpm, è accusato di aver preso una mazzetta di 5,7 milioni di euro. Ma Ponzellini non ha bisogno di soldi: lui proviene da una famiglia molto facoltosa e la moglie è la signora Segafredo, regina del caffè. Dietro quella mazzetta ci sono i meccanismi dei partiti. In questo caso della Lega. Ponzellini infatti è l'unico banchiere lumbard ed è molto vicino a Umberto Bossi. 
Oggi Bossi e il figlio Renzo sono indagati e il Trota è stato espulso dal partito. Anche Calderoli è nei guai per la casa pagata dalla Lega. Ora anche Ponzellini...

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news