Cerca

Amministrative

E' come il '94: chi sarà il nuovo Berlusconi?

7 Maggio 2012

0
"Chi dà una mano a Monti muore", spiega il vicedirettore di Libero, Pietro Senaldi, nel commento a caldo sui primi dati relativi alle amministrative. Tutti i partiti che sostengono il premier pagano pesantemente a livello locale: soprattuto il Pdl, ma anche Terzo Polo e Pd devono registrare un'emorraggia di voti. Si tratta di "un forte voto di protesta contro il governo Monti e contro l'austerity". Vincono invece tutte le forze anti-Monti, eccetto la Lega Nord travolta dagli scandali. Per Beppe Grillo in particolare è un vero e proprio trionfo. "Quello che ci dicono queste elezioni è che c'è un elettorato completamente disorientato e uno spazio enorme per nuove formazioni". Lo scenario politico ricorda quello del 1994: c'è spazio per un nuovo Cavaliere. Resta da capire chi scenderà in campo per colmare questo vuoto di rappresentanza in vista delle elezioni del 2013.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news