Cerca

Destinazione Bahamas, partnership per portare i turisti italiani

Prosegue collaborazione tra Alpitour, Viva Wyndham e Ente Bahamas

13 Febbraio 2020

0

Milano, 13 feb. (askanews) - Il Gruppo Alpitour ha annunciato il rinnovo per l'estate 2020 della partnership con la catena alberghiera Viva Wyndham e l'Ente del turismo delle Bahamas per rendere ancora più forte l'offerta sul Bravo Club Viva Fortuna Beach di Grand Bahama, rafforzata anche dall'attivazione, da inizio giugno a fine agosto, di un volo diretto tra Milano Malpensa e Freeport.

Gianmaria Patti, brand manager di Bravo Club, ci ha spiegato, nel corso di una conferenza stampa a Milano, che cosa rappresenta per Alpitour questa rinnovata collaborazione. "Raccontiamo - ha detto ad askanews - la possibilità di avere per la prima volta un club completamente italiano con tutte le caratteristiche di Bravo e tutte le sue accelerazioni a livello di forma degli ultimi anni, e parlo di gastronomia, di animazione, di immagine, racchiuse all'interno di un prodotto gestito da Viva, con cui abbiamo una partnership che va avanti da più di due decadi, un partner rinomatissimo per la sua cura per i clienti italiani".

La destinazione Bahamas ci è stata invece raccontata da Maria Grazia Marino, area manager per l'Italia di Bahamas Tourist office. "Grand Bahama - ci ha detto - è un'isola ancora molto verde, un'isola per l'ecoturismo, abbiamo 43 spiagge bellissime, si possono fare escursioni in canoa, si può nuotare con i delfini... È veramente una destinazione che offre tantissimo a chi, al di là di godersi una bella spiaggia, vuole esplorare anche a livello culturale e conoscere la vera essenza delle Bahamas".

A offrire ospitalità al Bravo Club di Grand Bahama è il resort Fortuna Beach di Viva Wyndham, e Patrizia Olivadi, che si occupa della relazione commerciale tra la catena alberghiera e il mercato italiano, ci ha parlato di come sta cambiando il rapporto tra i turisti italiani e le Bahamas. "Sta crescendo, non solo durante l'estate, ma anche durante l'inverno - ci ha spiegato - la destinazione viene venduta come estensione mare dagli Stati Uniti e noi sappiamo che per il mercato italiano gli Stati Uniti sono importanti e spesso fanno dei tour che vengono abbinati al mare per eccellenza che è Bahamas, raggiungibile con un piccolo volo da Miami".

Accanto all'opzione dagli Stati Uniti, come detto, per l'estate 2020 sarà possibile anche scegliere il volo diretto, in ogni caso con l'obiettivo di puntare poi sulle mille sfumature dei colori del mare caraibico.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news