Cerca

Maxi incendio a nord di Los Angeles: evacuate 100.000 persone

Fiamme favorite da vento, distrutte 25 case

12 Ottobre 2019

0

Los Angeles, 12 ott. (askanews) - Le colline a nord di Los Angeles stanno bruciando. Il vasto incendio che si è sviluppato nelle scorse 48 ore si sta propagando a causa dei forti venti che stanno colpendo la California. Oltre 100mila persone hanno dovuto lasciare le loro case per sicurezza. "Ho avuto davvero paura, perché non avevo mai visto una cosa così. Era la prima volta che vedevo un incendio così da vicino".

"Eravamo nel panico totale, sarà stata l'1.30 del mattino, abbiamo fatto i nostri bagagli, con vestiti e medicine e ce ne siamo andati via". 25 case sono bruciate e sono state chiuse diverse autostrade. Al lavoro ci sono almeno un migliaio di vigili del Fuoco.

"Purtroppo la stagione degli incendi dura più a lungo, di solito durava tre o quattro mesi ma ogni anno si allunga sempre di più - spiega il capo aggiunto dei pompieri di Los Angeles, Al Poirier - Chiediamo alle persone di collaborare e di evacuare le loro abitazioni".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news