Cerca

Avio, l'ad Ranzo: dai fallimenti si impara e si cresce

Messaggio video a dipendenti, interlocutori e investitori

12 Luglio 2019

0

Roma, 12 lug. (askanews) - Riguardo al volo del Vega VV15, Giulio Ranzo, Amministratore Delegato di Avio, si è rivolto con un video ai dipendenti, agli interlocutori istituzionali ed agli investitori.

"Cari clienti, partner e investitori finanziari - ha detto Ranzo -. La scorsa notte il lanciatore Vega ha subito sfortunatamente la sua prima anomalia in volo, dopo una sequenza di 14 successi di fila dal volo di qualifica. Le cause di questo evento non sono ancora note e sono in corso investigazioni. Allo scopo è stata costituita una commissione d inchiesta guidata dall Agenzia Spaziale Europea e Arianespace con la partecipazione di Avio e del CNES, l Agenzia Spaziale Francese. Questo ci ricorda che purtroppo nessun sistema complesso come un sistema di lancio nello spazio è esente dalla possibilità di un fallimento, e del resto, la conquista dello spazio è fatta anche di fallimenti, dai quali si impara e si cresce. Nei prossimi giorni lavoreremo molto intensamente per identificare le cause di questo problema, trovare le adeguate soluzioni e vi restituiremo informazioni. Tuttavia faremo questo solo al termine del nostro processo di investigazione e non in corso, quando ancora staremo analizzando le ipotesi e staremo facendo le relative analisi".

"Come dipendenti ed azionisti al tempo stesso di Avio - ha proseguito Ranzo - potete stare sicuri che tutto il team è al lavoro con la propria competenza di oltre 50 anni di settore per identificare i problemi e trovare le giuste soluzioni, ristabilendo così la piena fiducia nel brillante futuro cheabbiamo davanti a noi".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news