Cerca

Svizzera, donne scioperano e protestano per chiedere uguaglianza

Grèvedesfemmes: vogliono più denaro, tempo e rispetto

14 Giugno 2019

0

Ginevra, 14 giu. (askanews) - Chiedono più denaro, più tempo e maggior rispetto. grèvedesfemmes è l'hashtag della grande giornata di mobilitazione in Svizzera delle donne che chiedono uguaglianza. In migliaia in diverse cittadine elvetiche protestano contro l'eccessiva lentezza degli sviluppi verso l'uguaglianza di genere del Paese.

La protesta odierna arriva 28 anni dopo un'analoga iniziativa che vide 500mila donne scendere in piazza, nel 1991. Le donne in Svizzera promuovono da tempo una campagna per accelerare il passo della parità di genere.

Nel mondo del lavoro le cose sono cambiate poco. Le donne guadagnano ancora, in media, il 20 per cento in meno degli uomini, sono sotto-rappresentate nelle posizioni apicali e l'assistenza per l'infanzia resta non solo costosa, ma anche scarsamente disponibile. Lo scorso mese, un sondaggio dell'Organizzazione internazionale del Lavoro ha messo la Svizzera in fondo alla classifica dei livelli di retribuzione nei ruoli strategici tra uomini e donne.

Per la giornata di protesta sono stati organizzati eventi in tantissime città, come Berna, Sion e Losanna. Migliaia di donne hanno già informato i loro capi dell'astensione dal lavoro totale o parziale, riducendo il turno del 20 per cento per simbolizzare il 20 per cento di gap salariale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news