Cerca

Maltrattamenti all'asilo nido, fermate 3 educatrici nel bresciano

Parolacce, spintoni, pannolini non cambiati e cibo sottratto

13 Giugno 2019

0

Roma, 13 giu. (askanews) - Avranno l'obbligo di presentarsi quotidianamente alla polizia giudiziaria, tre educatrici di un asilo nido di Rodengo Saiano, nel bresciano, accusate di maltrattamenti nei confronti dei piccolissimi.

Le indagini della polizia di Brescia sono partite alla fine del 2018 su segnalazione di un genitore che aveva constatato alcune problematiche comportamentali nel figlio e dalle dichiarazioni di una ex dipendente che si era dimessa dalla struttura proprio dopo aver assistito ai comportamenti scorretti di sue colleghe.

Sono state così installate telecamere e sono state eseguite intercettazioni ambientali che hanno confermato i maltrattamenti: in tre mesi sono stati reiterati da parte delle donne comportamenti quali parolacce, spintoni o punizioni come il mancato cambio del pannolino o la sottrazione del cibo ai bambini.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news