Cerca

Mattarella a Vatican News: In Italia la solidarietà è prevalente

"Rispetto a rumorosi atteggiamenti di chiusura e intolleranza"

17 Maggio 2019

0

Roma, 17 mag. (askanews) - È un'intervista a tutto campo quella concessa dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella ai media vaticani (L'Osservatore Romano, Radio Vaticana, Vatican News), in cui il capo dello Stato non ha rinunciato a entrare nel merito di tutta una serie di questioni di attualità, anche politica:

"L'Italia registra, al suo interno, una gran quantità di iniziative, e comportamenti, di grande solidarietà, e questa realtà è nettamente prevalente. Ma affiorano, rumorosamente, atteggiamenti di intolleranza, di aggressività, di chiusura alle esigenze altrui. Sono fenomeni minoritari, sempre esistiti, in realtà, ma sembrano attenuate le remore che prima ne frenavano la manifestazione", afferma Mattarella nell'intervista al direttore editoriale vaticano Andrea Tornielli e al direttore dell'Osservatore Romano Andrea Monda.

Nell'intervista Mattarella parla anche di Europa e delle imminenti elezioni per il rinnovo dell'Europarlamento, e ricorda di aver aderito con entusiasmo alla proposta del presidente tedesco Steinmeier di un appello di tutti i presidenti delle Repubbliche dell Unione per la partecipazione al voto. L'appello definisce quella dell integrazione come la migliore idea che abbiamo mai avuto nel nostro Continente:

"Questo viene percepito, forse talvolta inconsapevolmente, ma con effettività, soprattutto da due generazioni: i più anziani, che ricordano qual era la condizione dell Europa prima di quella scelta, e i più giovani, che possono viaggiare liberamente da Trapani a Helsinki e da Lisbona a Stoccolma. Vede, tutti dovrebbero riflettere cosa hanno provocato due atroci guerre mondiali, combattute soprattutto in Europa; e cosa rappresentava vivere in un Europa divisa in due dalla cortina di ferro, dal muro di Berlino, dall'angoscia, sempre presente, di un conflitto nucleare devastante".

Quanto alle relazioni con la Chiesa cattolica, Mattarella ha assicurato che "sono ottime sotto ogni profilo, sottolineando l'importanza delle iniziative di diocesi e parrocchie in favore degli emarginati, di chi chiede ascolto e accoglienza, e il carisma di Papa Francesco che - ha detto - "è subito diventato un punto di riferimento per gli italiani".

L'integrale dell'intervista su

www.vaticannews.va

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news