Cerca

Il Giro fa tappa a San Giovanni Rotondo, Puglia "smart region"

E-Distribuzione: riqualificate 8mila cabine nella Regione

16 Maggio 2019

0

San Giovanni Rotondo, 16 mag. (askanews) - Il Giro d'Italia arriva a San Giovanni Rotondo: la sesta tappa della 102esima edizione della Corsa Rosa prevede infatti un totale di 238 chilometri, da Cassino fino alla cittadina sede del santuario di Padre Pio; in Puglia, regione strategica per E-Distribuzione, poiché sede della prima "Smart Region" al mondo, grazie al progetto Puglia Active Network.

Ne parliamo con la dottoressa Francesca Tagliaferro, Puglia Active Network project manager E-Distribuzione, presente al Giro d'Italia.

"Il Puglia Active Network è un progetto strategico per E-Distribuzione perché ci ha consentito di trasformare la Puglia nella prima 'Smart Region' al mondo. Attraverso l'implementazione di questo progetto abbiamo riqualificato oltre 8.000 cabine facendo in modo che la rete divenisse flessibile e rispondesse in maniera flessibile ai flussi dinamici di energia. Abbiamo anche ottimizzato la qualità del servizio e trasformato la rete elettrica in una piattaforma tecnologica in grado di trasportare non solo energia ma anche informazioni e dati abilitando nuovi servizi per il cittadino".

Insomma grazie al progetto gran parte dei centri medio-piccoli, come San Giovanni Rotondo, sono diventati "smart": "La Puglia è una delle regioni italiane con la maggiore produzione di energia da fotovoltaico ed eolico, fonti tipicamente instabili, non prevedibili, che quindi destabilizzano la rete, per cui si prestava ad essere luogo di sperimentazione di un nuovo modo di gestire in maniera attiva la rete di distribuzione" spiega Tagliaferro.

Un cambiamento radicale, per i pugliesi che potranno usare una rete flessibile e biodirezionale, con una sempre maggiore quantità di energia da fonti rinnovabili. Ma c'è anche una nuova piattaforma per la mobilità: "Grazie al Puglia Active Network stiamo infatti completando una infrastruttura per la ricarica delle auto elettriche distribuita su tutto il territorio regionale e perfettamente integrata con la rete di distribuzione, costituita da oltre 70 colonnine di ricarica di cui due installate proprio qui a San Giovanni Rotondo, e spinto verso una maggiore consapevolezza dei consumi attraverso la distribuzione di circa 10.000 kit Smart Info+ a tutti gli utenti pugliesi che ne facciano richiesta in modo da consentire loro di accedere direttamente alle informazioni gestite dal contatore elettronico e razionalizzare, in maniera semplice e innovativa, i propri consumi energetici.

Seguite con noi la corrente per scoprire il futuro della Rete elettrica di distribuzione".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news