Cerca

Poste Italiane lancia una iniziativa sull'educazione finanziaria

Aperta a tutti i cittadini e totalmente gratuita

16 Maggio 2019

0

Roma, 16 mag. (askanews) - Poste Italiane lancia una iniziativa di educazione finanziaria, promuovendo una serie di incontri e seminari aperti a tutti i cittadini e totalmente gratuiti. L'obiettivo è migliorare la consapevolezza nelle scelte di risparmio e investimento, e al tempo stesso accrescere la conoscenza dei nuovi strumenti finanziari nell'era digitale.

La prima fase del progetto si è aperta a Roma, nell'ufficio postale di Via Marmorata e proseguirà con altri seminari il 17 e 18 maggio e poi a giugno, coinvolgendo anche le città di Napoli, Palermo, Torino, Bologna e Treviso.

A spiegare l'iniziativa Roberto Pugliesi, esperto di educazione finanziaria di Poste Italiane. "Noi crediamo fortemente che con una buona educazione finanziaria, e quindi con un più alto livello di conoscenze, ogni cittadino possa compiere delle scelte consapevoli, ogni qual volta occorra prendere delle decisioni importanti per sé e per la propria famiglia".

Un programma nel segno dell'inclusione, quindi, alla luce dei ripetuti moniti giunti da molte istituzioni internazionali e nazionali - come Ocse, Banca d'Italia e Consob - sul deficit di conoscenza degli italiani nelle materie finanziarie rispetto ad altri Paesi. Un gap che rischia di avere ricadute sui risparmi faticosamente accumulati.

"Gli italiani detengono tanta liquidità, circa 1.400 miliardi di euro che non frutta interessi e che ogni anno viene erosa dall'inflazione. Gli italiani, poi - aggiunge Pugliesi - sono poco propensi ad assicurarsi contro gli imprevisti e pochi italiani pensano per tempo ad integrare la pensione, in modo da mantenere il reddito allo stesso livello di quello del periodo lavorativo".

Il progetto si muove quindi nel segno della tradizionale attenzione del gruppo alle esigenze del cittadino e in coerenza con la sua storica vocazione di azienda socialmente responsabile. Gli incontri sono preceduti da annunci video e cartacei negli Uffici Postali coinvolti. Clienti e cittadini possono prenotare la propria sessione didattica nel giorno e nell'orario preferiti.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news