Cerca

Traffico illecito di rifiuti, due arresti in provincia di Trapani

In manette due dipendenti della società Energicambiente

16 Maggio 2019

0

Trapani, 16 mag. (askanews) - Avrebbero organizzato un traffico illecito di rifiuti e di inquinamento ambientale attraverso lo sversamento dei liquidi organici dei rifiuti urbani e disperdendo in modo irregolare il prodotto dello spazzamento delle strade.

Per questo, su delega della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, i carabinieri forestali del Centro Anticrimine Natura hanno arrestato due dipendenti della società Energicambiente Srl, appaltatrice del servizio di gestione integrata dei rifiuti per il Comune di Alcamo (Tp).

Le ipotesi di reato sono di attività organizzate per il traffico illecito di rifiuti e di inquinamento ambientale, realizzate attraverso lo sversamento dei rifiuti liquidi prodotti dalla frazione organica dei rifiuti urbani, nonché mediante dispersione delle terre da spazzamento prelevate dal servizio di pulizia delle strade. Perquisite anche le sedi operative di Palermo e Trapani della società in cui i due indagati lavoravano.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news