Cerca

Libia, Sarraj: denuncerò Haftar all'Aia per crimini di guerra

Il bombardamento su Tripoli ha ucciso almeno quattro civili

17 Aprile 2019

0

Tripoli, 17 apr. (askanews) - Il premier del governo di accordo nazionale di Tripoli, Fayez al Sarraj, ha dichiarato che intende denunciare alla Corte

penale internazionale dell'Aia (Cpi) il generale Khalifa Haftar

per crimini di guerra e contro l'umanità. Una decisione presa dopo i bombardamenti della notte tra martedì 16 e mercoledì 17 aprile 2019 su Tripoli, che hanno causato la morte di almeno quattro civili e il ferimento di altre 20 persone.

"È un'aggressione barbara quella fatta da Haftar nei quartieri di Wasteen e Al-Antissar - ha detto al Sarraj in un video diffuso sulla sua pagina facebook - questo dimostra che è un criminale: una persona con un briciolo di umanità non farebbe mai quello che lui sta facendo. Per questo sarà giudicato. Presenteremo i documenti alla Corte penale internazionale accusandolo di essere un criminale di guerra e commettere crimini contro l'umanità; noi libici saremo forti di fronte a quel criminale".

Intanto, mentre non accenna a fermarsi l'offensiva militare dei miliziani fedeli ad Haftar contro il governo di Tripoli, le Nazioni Unite hanno fatto sapere di star esaminando le accuse secondo cui gli Emirati Arabi Uniti avrebbero inviato armi in Libia, violando l'embargo internazionale.

Armi consegnate agli uomini di Khalifa Haftar dopo che l'uomo forte della Cirenaica ha definito "terrorista" e ha spiccato un mandato di arresto contro il premier del governo di accordo nazionale di Tripoli, Fayez al-Sarraj, riconosciuto dalla Comunità internazionale.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news