Cerca

Notre Dame, la solidarietà Ue: partecipiamo tutti a ricostruirla

Tusk: "Siamo legati da qualcosa di più profondo dei trattati"

16 Aprile 2019

0

Roma, 16 apr. (askanews) - L'Unione europea solidarizza con la Francia sconvolta dal devastante incendio che ha colpito la cattedrale di Notre Dame a Parigi lasciando tutto il mondo sgomento.

"Dobbiamo impegnarci, tutti noi - ha detto Antonio Tajani, presidente del Parlamento Ue - concordo con l'idea di un parlamentare che ha suggerito di raccogliere i soldi oggi stesso. Metteremo un'urna fuori dalla plenaria dove possiamo raccogliere i nostri guadagni di oggi e mandare subito un messaggio di solidarietà, per cercare di ricostruire ciò che deve essere ricostruito nella cattedrale".

"Dico questo non solo da presidente del Consiglio europeo - ha aggiunto Donald Tusk - ma anche da cittadino di Danzica, per il 90% distrutta dalle fiamme e poi ricostruita. Voi anche ricostruirete la vostra cattedrale. Da Strasburgo, la capitale francese dell'Ue, io chiamo a raccolta tutti i 28 membri a contribuire".

"L'incendio della cattedrale di Notre Dame - ha concluso - ci mette ancora una volta davanti al fatto che siamo legati da qualcosa di più importante e profondo dei trattati".

Il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker, invece, ha ricordato come una grande parte della Francia sia ferita. "Voglio esprimere ai nostri amici francesi la piena vicinanza della Commissione che si è già espressa sul dare supporto a tutti gli sforzi di cui la Francia può avere bisogno. L'Europa è ferita, lo è Parigi, noi tutti lo siamo e siamo solidali con i nostri amici francesi".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news