Cerca

Finlandia, elezioni: vincono di un soffio i socialdemocratici

Populisti a un passo. Negoziati per formazione coalizione

15 Aprile 2019

0

Helsinky, 15 apr. (askanews) - Dopo un testa a testa al cardiopalmo, il Partito socialdemocratico ha vinto le elezioni generali in Finlandia, raccogliendo il 17,7 per cento dei voti con solo lo 0,2 di scarto.

Il partito di estrema destra Veri Finlandesi è arrivato vicinissimo e ha conquistato il 17,5 per cento delle preferenze, mentre il Partito di Centro del primo ministro uscente Juha Sipila ha fatto registrare un pesante calo e si è fermato al 13,8 per cento.

"I social democratici hanno aperto un dialogo col popolo finlandese da due anni per capire che direzione prendere, noi siamo il partito riformatore del futuro. Per la prima volta dal 1999 siamo il partito principale in Finlandia", ha dichiarato con soddisfazione il leader socialdemocratico Antti Rinne.

Ma con un voto spaccato e nessun partito che ha ottenuto un margine chiaro, potrebbe rivelarsi piuttosto complicato per lui costruire una coalizione stabile.

Anche i Verdi e l'Alleanza di Sinistra hanno ottenuto importanti affermazioni nella tornata elettorale. È la prima volta in oltre un secolo in Finlandia che nessun partito, da solo, è riuscito a ottenere più del 20 per cento. L'affluenza è stata del 72 per cento.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news