Cerca

Ghostwriter, il marketing scopre l'intelligenza artificiale

Machine learning e algoritmi proprietari per ottimizzare

26 Ottobre 2018

0

Milano (askanews) - L'intelligenza artificiale rivoluziona anche il marketing. Ghostwriter è la prima prima piattaforma italiana di content strategy basata su intelligenza artificiale. Ci spiega come funziona Ester Liquori, che l'ha creata e sviluppata insieme a Mauro Bennici (entrambi sono fondatori della startup You Are My Guide).

"A cosa serve, ad aiutare le aziende a individuare il loro miglior pubblico ottimizzando i tempi e i budget che normalmente impiegano nella segmentazione dell'audience e nell'individuare chi sono i migliori clienti a cui proporre i migliori prodotti".

Algortimi proprietari e machine learning sono gli strumenti usati per individuare utenti, capirne gusti e stili e creare bozze intelligenti di testi, così da eliminare lo spamming e privilegiare invece contenuti dedicati e personalizzati. Nel rispetto della privacy, assicurano gli ideatori, che portano avanti il loro progetto all'interno di i3p incubatore di imprese innovative del Politecnicno di Torino.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news