Cerca

Cosenza, medico puliva seppie in ospedale: licenziato

La denuncia di Spolitu, editore del quotidiano "Il Meridione"

15 Settembre 2018

0

Roma, (askanews) - Puliva le seppie nel bagno dell'ospedale di Praia a mare, in provincia di Cosenza. Indosso i pantaloni color arancio del personale del 118, per cui lavorava. Un video pubblicato online ha permesso all'azienda sanitaria di risalire ai dati anagrafici dell'uomo, immediatamente allontanato e di cui è stato disposto il licenziamento. L'azienda ha inoltre duramente condannato la condotta del sanitario.

A denunciare per primo la vicenda, e il video, alle autorità è stato l'editore del quotidiano Il Meridione, Gino Domenico Spolitu:

"Quando un medico in un pronto soccorso di un ospedale si mette a pulire, tra l'altro un ospedale appena riaperto, con sofferenze, anche del sottoscritto, e battaglie immani, siamo riusciti a riaprirlo con il Consiglio di Stato e questo medico o questi medici, badate bene, perché nel video c'è anche uno che riprende e ride insieme al dottore, si mette a pulire le seppie è un dispregio alla sanità pubblica e a tutti i cittadini", ha affermato.

"Io non me la prendo con quel medico che tra l'altro aveva già procedimenti di altro genere, ma sempre violenti all'interno degli ospedali dove ha operato, ma me la prendo con i suoi superiori, a conoscenza di quello che accadeva nell'ospedale, perché questo video girava da mesi", ha sottolineato.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news