Cerca

Reclutavano mercenari per combattere in Ucraina: 6 arresti

Le indagini partite dall'area skinhead ligure

1 Agosto 2018

0

Milano (askanews) - Reclutavano e finanziavano mercenari per combattere a fianco delle milizie filorusse nel Donbass, nell'Ucraina orientale, tuttora teatro di cruenti scontri armati con le truppe regolari del governo di Kiev.

Le indagini, coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia e Antiterrorismo della procura della Repubblica di Genova, partite investigando sull'area skinhead ligure, hanno portato all'arresto di sei persone eseguito dai carabinieri del Ros tra Milano e la provincia di Avellino e Parma.

L'accusa è di reclutamento di mercenari e di combattimento in un conflitto armato estero.

Una struttura organizzata che operava sull'asse Italia/Ucraina per integrare le fila delle milizie separatiste filorusse.

Tre persone, tra i destinatari del provvedimento restrittivo, risultano irreperibili. Gli stessi potrebbero trovarsi ancora nelle zone teatro del conflitto.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news