Cerca

Il contrasto

Maurizio Sarri affronta gli infortuni ma anche il mal di pancia di Paulo Dybala

14 Gennaio 2020

0

Maurizio Sarri è alle prese con gli infortuni che penalizzano la difesa e con il caso Dybala. L'argentino non ha gradito l' ennesima sostituzione contro la Roma: Paulo ha giocato 5 partite intere su 26 (nessuna di queste in Champions League), 8 volte è entrato dalla panchina e ben 11 volte ha visto il cartello con il proprio numero alzarsi prima della fine. Un po' di insofferenza sarebbe comprensibile, anche se le gerarchie sono chiare fin dall' estate: prima c' è Ronaldo, poi gli altri. Lo scrive il Corriere della sera in edicola martedì 14 gennaio.

Per approfondire leggi anche: Pavel Nedved, esultanza brutale in tribuna al gol di Dybala

E se Cristiano, di fronte all' unica sostituzione contro il Milan reagisce andando negli spogliatoi e lasciando lo stadio al novantesimo la morale è una sola: c' è chi può e chi non può. E ci sta che qualcuno con il talento e l' ambizione di Dybala si faccia delle domande. E anche che Sarri dia delle risposte come quella di domenica sera: "Non me ne può fregare di meno, la partita mi diceva altre cose. Se si arrabbia e poi risponde sul campo va benissimo".. E infine un attacco ai giornali: "La colpa è anche della stampa: se un giocatore venisse scuoiato ogni volta che ha un atteggiamento del genere, probabilmente ci penserebbe due volte, invece così ha anche ragione". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news