Cerca

confessioni

Neymar confessa: "Simulazioni? Ecco perché in campo faccio quelle sceneggiate"

30 Luglio 2018

0

"Un uomo nuovo ogni giorno": è questo il titolo di una campagna pubblicitaria di cui Neymar è il testimonial. In questo spot, l'attaccante brasiliano risponde a quanti lo criticano per il suo modo di "soffrire" sul campo (ovvero: le sue sceneggiate e le sue simulazioni". Insomma, il brasiliano si presta a una sorta di auto-analisi. "Tacchetti sugli stinchi, calcio alla schiena, pestone al piede. Potreste pensare che io esageri e a volte è così ma la verità è che in campo io soffro - spiega Neymar -. Potreste pensare che io cada troppo spesso, ma la verità è che cado a pezzi e questo fa male molto di più di qualcuno che ti cammina sulla caviglia operata. Mi ci è voluto tempo per accettare le vostre critiche. Mi ci è voluto tempo per guardarmi allo specchio e diventare un uomo ma eccomi qui, a cuore aperto. Sono caduto, ma solo chi cade può rialzarsi. Potete continuare a scagliare pietre contro di me o potete tenere le pietre lontane e aiutarmi a rialzarmi. Perché quando mi rialzo, tutto il paese si rialza con me".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news