Cerca

Parla l'ex procuratore

Cesare Battisti, Carlo Nordio: "Quanto resterà in carcere il terrorista"

14 Gennaio 2019

1

La domanda ora è: ma Cesare Battisti quanto resterà in carcere ora che arriva in Italia e verrà spedito direttamente a Rebibbia? Carlo Nordio, ex procuratore di Venezia, intervistato da Skytg24, spiega quale futuro attende il terrorista catturato in Brasile dopo trent'anni di latitanza: "Il procuratore generale di Milano se ha detto che si farà l'ergostolo ostativo si farà. Non ci saranno ricorsi ma finirà in prigione".

Ora "sarà messo in isolamento per sei mesi come stabilisce la sentenza", precisa Nordio. Per quanto riguarda i benefici, "questi scattano parecchi anni dopo il primo tratto di espiazione della pena, quindi in questo caso circa dieci anni. E per un uomo di  64 anni non sono pochi".

Intanto, conclude l'ex procuratore, "che Battisti se li faccia tutti e poi magari vedremo se gli verranno dati dei permessi per ragioni familiari. Questi anni se li fa senza se e senza ma e questo è già un passo soddisfacente". 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    14 Gennaio 2019 - 15:03

    Se lo Stato non saprà fare giustizia sarà un incentivo ai lesi a farsela da soli.

    Report

    Rispondi

ultime news