Cerca

Uno dei più pericolosi del mondo

Vulcano Taal, massima allerta nelle Filippine: "Eruzione esplosiva e tsunami", ordinata l'evacuazione totale

13 Gennaio 2020

0

Ordine di evacuazione totale nelle Filippine per il vulcano Taal. L'Istituto filippino di vulcanologia e sismologia ha avvertito del rischio di "una imminente eruzione pericolosa" accompagnata dalla possibilità di "uno tsunami vulcanico". Le autorità hanno quindi emesso un ordine di "evacuazione totale" che interessa quasi mezzo milione di persone, esattamente 450mila, che abitano nella zona di maggiore rischio, cioè nel raggio di 14 chilometri attorno al vulcano che dista solo 66 chilometri da Manila.

La Capitale è in allerta massima da quando il vulcano ha iniziato a emettere cenere e vapore. L'aeroporto di Manila ha interrotto tutti i voli a causa della vicinanza del vulcano in eruzione. Situato in mezzo a un lago dell'isola di Luzon, Taal è il secondo vulcano più attivo del Paese. Negli ultimi 450 anni ha eruttato 34 volte.

L'allerta è di quarto grado, che indica che "un'eruzione esplosiva" potrebbe avvenire nelle prossime ore o giorni. Il grado massimo, il quinto, scatta quando l'eruzione è in atto. Nonostante non sia molto grande il vulcano viene considerato uno dei più pericolosi del mondo, considerato l'alto numero di persone che abitano nelle aree circostanti. 

Fonte video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news