Cerca

Aria pesante

Sanremo 2020, Biasin e la rivolta dei cantanti contro Amadeus: "Prima esibizione alle 22, mai visto"

6 Febbraio 2020

0

"Questa cosa non si era mai vista". Anche Fabrizio Biasin, inviato di Libero a Sanremo, punta il dito contro la scelta di Amadeus di dilatare a dismisura la scaletta del Festival. Una decisione che sta pagando dal punto di vista degli ascolti (doppio record in prima e seconda serata) perché "trattiene" davanti alla tv i telespettatori, ma che sta facendo arrabbiare e non poco gli artisti in gara, con ripercussioni negative sulle performance e il clima dietro le quinte. 

"Il primo cantante si è esibito dopo le 22", constata sconcertato Biasin. E Morgan, sempre imprevedibile, ha già minacciato di andarsene dall'Ariston proprio per il trattamento ricevuto. E così se lo spettacolo è "molto bello", sottolinea il nostro inviato, "a risentirne è la gara". Non un dettaglio di poco conto. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news