Cerca

Guerra sulla prescrizione

Giuseppe Conte contro Italia Viva: "Principale forza d'opposizione, sfiduciano Bonafede perché faceva il dj?"

13 Febbraio 2020

6

"Italia Viva? La maggiore forza di opposizione". Giuseppe Conte, a margine del 73esimo anniversario della fondazione dell'Ucid (Unione Cristiana imprenditori e dirigenti), usa parole molto dure nei confronti dei renziani, che hanno minacciato di disertare il CdM di questa sera alle 20 sulla prescrizione. Una situazione esplosiva che minaccia di far saltare in aria il governo. E il premier passa al contrattacco: "Il clima non può essere questo, occorre mettere da parte esigenze di smarcamenti politici e porsi per trovare una mediazione. Non si può dire 'sono l'alfiere del garantismo' o dire 'senza di me il garantismo non esiste'".


Leggi anche: "Anche il Pd furibondo". Verderami, bomba sul governo: stasera salta tutto?

Sotto accusa non è Conte, ma il ministro della Giustizia grillino Alfonso Bonafede: "Lo sfiduciano e insultano pubblicamente per cosa, perché da giovane faceva i dj?", ironizza il premier, lanciando un'altra stilettata i renziani. "Minacciano un atto di sfiducia nei confronti non solo di un capo delegazione, ma pure di un ministro che tutti abbiamo lodato per aver portato la riforma del processo civile". Bonafede, insomma, per ora non si tocca. E giovedì sera la resa dei conti: "Il non sedersi al tavolo quando si ha un incarico istituzionale non sarebbe un fatto da trascurare, la riterrei un'assenza ingiustificata". 

Nel video di Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev, Conte sfugge ai giornalisti (per poi tornare)

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Happy1937

    13 Febbraio 2020 - 19:13

    Un cialtrone seduto tronfio su una poltrona d’oro per la quale nessuno l’ha mai votato.

    Report

    Rispondi

  • swiller

    13 Febbraio 2020 - 18:37

    Conte dei miei stivali pagliaccio buffone vai a casa.

    Report

    Rispondi

  • Anna 17'

    13 Febbraio 2020 - 17:35

    Ma che squallida persona! Come è possibile che un balordo simile sia il presidente del consiglio degli italiani?? Non rappresenta nessuno perché non è stato votato da alcuno, E' stato spinto su una carica che ha utilizzato solo per fini personali alla faccia degli italiani. Una spiegazione può essere che con la testa sia allo stesso livello di Bonafede. E si sa che capisce poco. Uno schifo.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news