Cerca

Leader in azione

Matteo Salvini annuncia: "Presto un viaggio negli Stati Uniti". Una risposta a Giorgia Meloni?

13 Febbraio 2020

4

Il giorno successivo al "sì" al processo per il caso Gregoretti, la reazione di Matteo Salvini: "Noi come Lega siamo presenti in quattro continenti, abbiamo più di cinquemila iscritti e un sito web ad hoc. Ci stiamo radicando con una presenza strutturata. Compatibilmente alla campagna elettorale nelle regionali - ha rivelato -, penso a una prossima visita negli Stati Uniti", annuncia. Insomma, un tour a stelle e strisce per il leader, magari per rinsaldare i rapporti con l'amministrazione di Donald Trump. E, perché no, anche per rispondere a Giorgia Meloni, fresca di visita negli States.

Leggi anche: Gregoretti, le parole di Paolo Del Debbio che fanno godere Salvini

Salvini lo ha annunciato nel corso di una conferenza stampa presso la Stampa Estera, in cui ha esordito ricordando come si è trattato del primo incontro con i giornalisti "dopo che sono stato ufficialmente mandato a processo" per il caso Gregoretti. "Seguirò con attenzione quanto accadrà, senza alcun timore o preoccupazione", ha sottolineato. Al suo fianco c'era Giancarlo Giorgetti, fresco di nomina a responsabile degli Esteri del Carroccio: "È questione di tempo, ma prima o poi toccherà alla Lega, a Salvini, tornare a governare - ha suonato la carica Giorgetti -. Qui c'è il segretario di un partito che è stato più volte al governo, che governa le regioni più moderne d'Italia, assolutamente in grado di rappresentare il popolo italiano senza vergogna, ad ogni livello, anche con l'estero. I sondaggi continuano a dire che siamo al 30%, prima o poi toccherà a noi assicurare il governo, quindi abbiamo il dovere di dire chi siamo al di là di una coperture mediatica non sempre benevola", ha concluso l'ex sottosegretario.

In tema di politica estera, Salvini ha poi spiegato: "Non vogliamo uscire dall'euro né dall'Unione europea. Ma non possiamo darci un'aspirina se abbiamo la bronchite", ha tagliato corto mettendo nel mirino le politiche di Bruxelles.

Nel video (Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev) la conferenza stampa di Salvini alla Stampa Estera

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Karl Oscar

    13 Febbraio 2020 - 20:39

    Occhio Salini la strategia pd è quella DIVIDE ET IMPERA, non cadere nella trappola conflitto con la Meloni

    Report

    Rispondi

  • Menono Incariola

    13 Febbraio 2020 - 14:21

    Rinnegare la lotta conttro l'UE e l'Euro non portera' bene a Salvini. Non ci serve un'altra DC mascherata.

    Report

    Rispondi

  • frank44fausto

    13 Febbraio 2020 - 14:13

    Salvini non vada contro la Meloni; perderebbe molti consensi. Cerchi di dimagrire perché anche l’aspetto conta. Anche lui quand’era al governo ha fatto parecchi “danni” come appoggiare il giustizialismo grillino. Quindi attenti a come vi muovete perché se prima vi si perdonavano delle prese di posizione 8sbagliate) ora non più.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news