Cerca

Italia Viva, niente assist

Gregoretti, Matteo Renzi gela la Lega: "Non è un reato, ma voteremo per il processo a Salvini"

12 Febbraio 2020

7

"Indovinate?". Matteo Renzi, "braccato" dai cronisti nel giorno del voto sulla Gregoretti, si fa desiderare. "Voto, ma non intervengo", spiega il leader di Italia Viva. I retroscena della vigilia riferivano delle speranze, nella Lega, che i renziani votino contro il processo per Matteo Salvini mandando "un segnale" per (larghe) intese future. 

Doccia gelata, perché dopo qualche minuto Renzi esce allo scoperto: "Voteremo per il processo a Salvini, saranno i magistrati a valutare se è reato". In collegamento con Myrta Merlino a L'Aria che tira, Renzi ha poi aperto uno spiraglio di dialogo con il Capitano: "L'ho criticato politicamente sulla Gregoretti e i migranti ma per me non è un reato. Saranno però i magistrati a deciderlo". La convergenza formale con il leader della Lega è totale: basterà per lasciare una porta aperta a imprevedibili governi di emergenza nazionale per il dopo Conte-2? 

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • lellac

    12 Febbraio 2020 - 16:23

    Che logica.........non è reato ma lo fa processare....e questo è la conferma lampante che questo processo rosso è solo un sistema per liberarsi in maniera invereconda di un avversario politico. QUESTI SONO I ROSSI........E VOI BABBEI CONTINUATE A VOTARLI............

    Report

    Rispondi

  • Ludwig47

    12 Febbraio 2020 - 16:16

    E' "i bomba"... Falso nelle radici più profonde dell'anima... Lui raccoglie in sé le due più clamorose tradizioni del più feroce e sporco opportunismo: la democristiana e quella di sinistra.

    Report

    Rispondi

  • batpas

    12 Febbraio 2020 - 13:48

    renzi ha perso una occasione per essere coerente.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

ultime news