Cerca

missive

Open Arms, Matteo Salvini nei guai peggio della Gregoretti? Le note pronte a mettergli i bastoni tra le ruote

5 Febbraio 2020

5

Matteo Salvini torna nel mirino della magistratura. Questa volta è il tribunale dei ministri di Palermo a chiedere l'autorizzazione al Senato affinché si proceda contro il leader della Lega per il caso Open Arms. Una questione analoga alla Gregoretti, ma che - secondo il Corriere della Sera - potrebbe essere più spinosa. Il motivo? A differenza della Guardia Costiera a cui Salvini aveva negato lo sbarco di comune accordo con Giuseppe Conte, qui, sul caso Open Arms, spuntano due note. In entrambe il premier aveva sollecitato l'ex ministro dell'Interno a far sbarcare i minori a bordo della nave. Ragione, questa, che spinge il tribunale a credere che la decisione fu "presa in totale autonomia". E che il suo "non fu un atto politico" ma "un'attività amministrativa" svolta "nell'esercizio delle funzioni".

L'imbarcazione della Ong rimase bloccata per 19 giorni con 164 stranieri, ma le violazioni contenute nel capo di imputazione riguardano soltanto quello che accade a partire dalla decisione del Tar che aveva ritenuto illegittimi gli atti di Salvini. Il Corriere infatti riporta la relazione nella quale viene specificato che "il 15 agosto il ministro Salvini sottoscriveva una nota di risposta ad una precedente missiva del 14 agosto del presidente Conte, con cui lo si era invitato ad adottare con urgenza i necessari provvedimenti per assicurare assistenza e tutela ai minori presenti sull'imbarcazione". Urgenza alla quale il premier bis faceva riferimento anche nella seconda lettera senza successo. Solo il Procuratore di Agrigento Luigi Patronaggio ha sbloccato la situazione obbligando il Viminale a far scendere i migranti. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • dotbenito

    05 Febbraio 2020 - 18:48

    I soliti togati di me....a

    Report

    Rispondi

  • Giuseppekrede

    05 Febbraio 2020 - 18:23

    Caro Salvini se vi sara' un processo non politico le accuse sono infondate e false, . Se il tribunale e' composto da giudici politicizzati ,costoro imprigionerebbero anche Gesu Cristo con accuse di Bleffamie contro Dio Padre Omnipotente. Questo e quello che avviene in ogni Dittatura

    Report

    Rispondi

  • marcadabollo

    05 Febbraio 2020 - 17:58

    Care toghe, comuniste, potete fare quel che volete con salvini, per molti scontenti (tanti), la Lega vivrá alla faccia vostra, potrete farvi tutte le pippe che volete ma ne vedrete delle belle se andiamo ad elezioni. l'unica cosa che vi rimane é pensare e farvi le pippe con le sardine a pranzo o cena. continuate a fare arrivare africani, vedrete cosa accadrá...

    Report

    Rispondi

    • aldoamico

      05 Febbraio 2020 - 21:17

      Ne vedremo delle belle come in Emilia-Romagna.

      Report

      Rispondi

Mostra più commenti

ultime news