Cerca

ribaltone

Luigi Di Maio, il retroscena sulle regionali: i tre messaggi con cui ha indirizzato la scelta nel M5s

4 Febbraio 2020

2

Luigi Di Maio si è svincolato dal ruolo di leader del Movimento 5 Stelle, ma non del tutto. Sono bastati tre messaggi su Whatsapp a far cambiare idea ai suoi sulle regionali in Calabria, quelle che il Pd vorrebbe condurre assieme ai pentastellati. Secondo un retroscena del Giornale dal quartiere generale della Farnesina, il ministro degli Esteri segue, grazie agli aggiornamenti che arrivano sul cellulare da parte dei fedelissimi, il dibattito che va in scena a Napoli. Un duro colpo al presidente della Camera Roberto Fico impegnato invece a farsi portavoce del patto Pd-Cinque Stelle.

Leggi anche: Luigi Di Maio, la guerra con le due fronde M5s: "i romani e i filo-Pd". Nel mirino c'è Patuanelli

Ed ecco che alla fine è fatta: Di Maio ha colpito ancora e il 90 per cento degli attivisti boccia l'accordo giallo-rosso. Il piano del titolare della Farnesina, per il quotidiano di Sallusti, va però ben oltre. Il Cinque Stelle vuole infatti dimostrare che anche senza di lui il Movimento va male negli appuntamenti locali. Per poi, con ogni probabilità, ritornare vittorioso. 

Fonte video del 23 gennaio: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • er_sola

    04 Febbraio 2020 - 18:36

    avrebbe fatto l'unica cosa giusta.

    Report

    Rispondi

  • Malberg

    04 Febbraio 2020 - 17:28

    Vito Crimi, vero leader e uomo dal pugno di ferro ha preso subito in mano la situazione, decidendo tutto lui e facendosi rispettare.

    Report

    Rispondi

ultime news