Cerca

La confessione

Nicola Morra: "In Calabria non ho votato i 5 Stelle. In lista c'era qualche ambiguità".

28 Gennaio 2020

0

Nicola Morra, presidente grillino della commissione antimafia, era contrario alla presentazione della lista dei cinquestelle in Calabria e poi ha espresso molte critiche. In una intervista al Corriere della sera, in edicola martedì 27 gennaio, ammette di non aver votato per il M5S e per il candidato Aiello. "Non l' ho fatto. Sono il presidente della commissione parlamentare Antimafia. E non potevo votare una lista con anche una semplice ambiguità. E per questo mi è stato impedito, di fatto, di votarla. Il mio voto? Semplice. Per nessuno".

Per approfondire leggi anche: Vittorio Feltri contro Nicola Morra

"Tutte le volte che mi è stato chiesto di fare dei controlli, io li ho fatti. Mettiamola così: stavolta nessuno mi ha chiesto di controllare. I controlli, in terre come la Calabria, comportano tempi lunghi.... Dobbiamo iniziare a imparare dai nostri errori e ricordarci qual era la nostra natura. Tornare a praticare la condivisione delle scelte e delle responsabilità, mentre negli ultimi tempi c' è stato un fortissimo accentramento che ha impedito la collegialità;. È il gruppo tutto che deve assumersi la sua responsabilità, accettando la sfida della "scelta responsabile" senza demandarla ad alcun singolo. Serve una leadership collettiva, dobbiamo tornare al nostro antico entusiasmo. E lo possiamo fare solo se non ci sarà più una struttura monolitica e autoreferenziale che decida per tutti".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news