Cerca

Alla vigilia delle regionali

Salvini a Ravenna infiamma l'Emilia Romagna nell'ultimo comizio: "Ci rivediamo l'anno prossimo con un sogno"

24 Gennaio 2020

0

Si gioca la carta degli affetti, Matteo Salvini, per salutare l'Emilia Romagna nell'ultimo comizio prima del voto alle regionali di domenica, che vedranno contrapposti il governatore uscente del Pd Stefano Bonaccini e la leghista Lucia Borgonzoni, scelta dallo stesso Salvini e sostenuta da tutto il centrodestra, riunito insieme a lei sul palco di Ravenna.  

"Mi hanno rotto le scatole per due anni perché io oso venire in vacanza d'estate in Emilia Romagna", ha salutato gli elettori Salvini, con la voce roca dopo 100 comizi in 30 giorni. "Sono uno scriteriato perché azzardo ad andare in spiaggia in costume da bagno (riferimento evidente al Papeete), ogni tanto mi faccio una piadina e un bicchiere di Sangiovese... Meglio un bicchiere di Sangiovese che qualche pasticca o qualche canna che qualcuno (anche qui, riferimento evidente al Movimento 5 Stelle) vorrebbe spacciare liberamente nelle strade o nei negozi". 

"Ci rivediamo l'anno prossimo in Romagna - conclude commosso il leader leghista - con l'emozione di aver regalato un sogno. Io ho dato qualcosa ma dalla Romagna porto a casa gioia emozione, affetto, bellezza".

Video: Agenzia Vista / Alexander Jakhnagiev

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

ultime news